SIC - Società Impianti Calce

Cerca nel Sito


Selezione Lingua

PCC (Carbonato di Calcio Precipitato)

sei in: home > PCC

Le prime produzioni industriali di PCC (Carbonato di Calcio Precipitato) risalgono agli inizi del diciottesimo secolo in Inghilterra, ma solo negli ultimi trent’anni si è avuta una larga diffusione della produzione di questo importante derivato della calce a seguito dello svilupparsi di sempre nuovi settori industriali dove ha trovato ampio impiego.


Nel processo di produzione del PCC si riesce invece ad operare a livello di formazione cristallografia del prodotto.

La possibilità di poter modificare, durante il processo industriale, le caratteristiche fisiche e chimiche del carbonato di calcio proveniente dalla cava, consente di poter variare oltre alla granulometria anche il grado di bianco del prodotto e la sua superficie specifica.


Agendo sulla combinazione di alcune variabili di processo quali:

  • depurazione fumi / latte di calce
  • reattività della calce
  • temperatura di spegnimento
  • concentrazione dello slurry
  • concentrazione della CO2
  • additivazione dell’acqua di processo
  • inseminazione

Il processo di produzione del PCC solo apparentemente, dal punto di vista chimico, sembra estremamente semplice.


SIC, avvalendosi del supporto tecnologico specifico di due specialisti del PCC riconosciuti a livello mondiale, ha iniziato ad occuparsi della progettazione e costruzione d’impianti per la produzione di PCC fin dal 1990.